In quel momento magico, quando l’estate inizia a salutare e le giornate si fanno più corte e fresche, le nostre capre, guidate da un antico istinto, sentono che è giunto il momento di prepararsi alla riproduzione ed entrano in calore. Questo porterà presto alla nascita dei capretti nel nostro allevamento di capre camosciate delle Alpi.

La Magia della Nascita dei Capretti

Dopo cinque mesi di gestazione assistiamo alla meraviglia della nascita dei capretti. È un rito di passaggio che avviene quando il gelo dell’inverno inizia a perdere la sua presa, e il sole si fa sempre più presente.

L’Impatto dei Cambiamenti Climatici

Ultimamente, però, abbiamo notato l’influenza dei cambiamenti climatici sul ciclo riproduttivo delle nostre capre con un ritardo nell’entrata in calore attribuito ad estati sempre più prolungate. Quest’anno, ad esempio, un settembre insolitamente caldo ha rallentato l’arrivo del calore causando un conseguente ritardo delle nascite di qualche settimana. Ma qui, nella nostra fattoria, c’è un impegno che va oltre le immediate necessità: rispettare i tempi che la natura stessa fissa ogni anno, senza forzare o cambiare nulla. I nuovi capretti quest’anno sono arrivati verso la fine di febbraio e noi eravamo pronti ad accoglierli.

Istinto Materno e Cure Parentali

Quando finalmente i capretti vengono al mondo, assistiamo a una delle scene più toccanti che la vita in fattoria possa offrire. Anche le madri più giovani, per la prima volta di fronte alla maternità, istintivamente sanno cosa fare. Puliscono e riscaldano i loro piccoli, li incoraggiano a stare in piedi e a nutrirsi del prezioso colostro, essenziale per il trasferimento di anticorpi e la colonizzazione dell’apparato digerente con batteri lattici. Il colostro rappresenta il primo importante nutrimento per i capretti, facilitando un inizio di vita sano e robusto.

Crescita e Svezzamento delle Giovani Caprette

Le giovani caprette figlie delle nostre migliori produttrici di latte, verranno separate dalle madri solo a svezzamento avvenuto. La separazione dalle madri dopo lo svezzamento e l’introduzione in un recinto aperto permettono alle giovani caprette di esplorare e adattarsi all’ambiente naturale in base ai loro ritmi e non a quelli delle capre adulte. Il terreno su cui si apre il recinto delle giovani capre offre una palestra naturale perfetta per imparare ad arrampicarsi in sicurezza e a brucare l’erba fresca.

Gestione Sostenibile e Responsabile della Popolazione Caprina

Nella nostra fattoria alleviamo ogni anno 61 capre. Alcuni dei nuovi nati, sia maschi che femmine, non resteranno con noi ma troveranno nuove case in altri allevamenti. La filosofia dell’allevamento, che tratta tutti gli animali con rispetto attraverso ogni fase della loro vita, si riflette anche nel nostro approccio alla vendita e alla gestione dei capretti. E sì, alcuni capretti saranno destinati alla macellazione ma anche in questo caso il nostro impegno rimane lo stesso: rispetto e cura per ogni essere vivente, dalla nascita fino all’ultimo respiro.

Allevamento Naturale, Sostenibile ed Eticamente Responsabile

In conclusione, l’approccio adottato dalla nostra fattoria sottolinea l’importanza di un’agricoltura sostenibile ed eticamente responsabile, che rispetta i cicli naturali degli animali e risponde in modo flessibile alle sfide poste dai cambiamenti climatici.

Vieni a trovarci al nostro spaccio in fattoria!